LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-

Nella mattinata di sabato i volontari delle associazioni Nomos, Combattenti e Reduci e Alba Vitae hanno ripulito il monumento ai caduti di Piazza Doria.

Dopo l'ultimo intervento fatto nel 2013  dagli operatori della Angri Eco Servizi il monumento commemorativo  è finito più volte nel mirino di vandali e incivili, che nel tempo lo hanno imbrattato in vari modi.

Con questo intervento le associazioni e i volontari hanno voluto  restituire al monumento il giusto decoro.

Per fortuna contro l'inciviltà e la maleducazione che dilagano sempre più nel nostro paese agiscono persone che con immensa umiltà rappresentano la Civiltà, il buon senso, l'Educazione e lo spirito del vero volontariato.

Associazione Nomos onlus: "Il migliore degli esempi è quello che si dà non quello che si racconta! Questa è la ragione della decisione dell’associazione Nomos e dell’Associazione combattenti e reduci in collaborazione con l’associazione Alba Vitae di dedicare questa splendida mattinata di sole a ridare un po’ del suo splendore al Monumento ai Caduti in piazza Doria. L’invito è di tutelare,curare e,più di tutto,amare quanto rappresenta la nostra storia e la storia di valorosi uomini. - Se volete fare una dedica scrivete lettere d’amore non imbrattiamo la memoria."

Pubblicato in Curiosita'

Nei giorni scorsi in via di Mezzo è stato imbrattato il muro della "fontanella", appena sotto la poesia di Gaetano Marra.

L'associazione Vaimò impegnata già da tempo nella valorizzazione della memoria storica angrese e in particolare di via di Mezzo,  organizzando nel Luglio 2016  l'evento "In mezzo all'arte", grazie ai suoi giovani associati, che armati di tanta volontà e qualche semplice attrezzo, hanno ripulito e ritinteggiato il muro, trovando i residenti felici di tale gesto. 

Un gesto che vuole evidenziare come una comunità possa crescere e migliorare partendo anche dalle piccole cose.

Pubblicato in Curiosita'

L’Associazione Socio-Culturale VaiMo’, da oltre un anno operante sul territorio di Angri ed avente come tratto identitario, sin dalla sua fondazione, l’attenzione alla tematica della valorizzazione del patrimonio artistico-culturale della città, ad un mese e mezzo dalla festa Patronale di San Giovanni Battista, si propone di bandire un concorso fotografico a cui potranno partecipare sia professionisti che semplici appassionati.

Consapevole che la festa più attesa dell’anno rappresenta un momento di sentita partecipazione dell’intera comunità, in cui si fondono riti religiosi, simbolismi, storia e tradizioni folkloristiche, l’Associazione intende mettere a disposizione le proprie energie creative e le proprie risorse umane in una iniziativa che ha come finalità quella di fornire un elemento di arricchimento ulteriore della festa più sentita dagli Angresi.

Nello specifico, l’Associazione VaiMo’, attraverso coloro che aderiranno al concorso, si propone di raccogliere gli scatti realizzati nel corso dei due giorni di peregrinatio del Santo in cinque distinte categorie:

- “o’ Mantiello”: includerà le foto che immortalano il passaggio sotto al mantello del Santo;

- “o’ Schizzo”: includerà le foto di banchetti allestiti con pietanze tipiche a cui parteciperanno le famiglie riunite nel giorno di festa;

-“a’ Cuperta”: includerà le foto che ritraggono i fedeli in attesa del passaggio del Santo;

- “o’ Fuoco”: includerà le foto dei tipici fuochi pirotecnici che seguiranno il passaggio del Santo;

-“a’ ‘Nferta”: includerà le foto del raccolto dei campi che nelle periferie viene tuttora offerto al Santo.

Le foto potranno essere inviate, durante i giorni della festa Patronale, tramite la posta di Facebook al seguente link: https://www.facebook.com/associazionevaimo.

In ciascuna di queste categorie, con l’aiuto di una giuria popolare e/o social e grazie alla generosità di eventuali sponsor, al termine del concorso l’Associazione, senza scopo di lucro, premierà la foto più gradita dagli Angresi lontani e vicini. Sarà organizzata, eventualmente, anche una mostra fotografica con gli scatti più belli.

Gli interessati a collaborare alla riuscita di questa idea e a partecipare al concorso potranno contattarci attraverso la nostra pagina Facebook o contattando Roberto Falcone (3924231013), Antonio Palumbo (3669911744), Elio Boris Valentino (3317777964).

Pubblicato in Curiosita'

Venerdì 1 Luglio 2016 a partire dalle ore 21, l'associazione di promozione socio-culturale VaiMo' presenta l'evento "In Mezzo all'Arte". Nella suggestiva location della via di Mezzo ad Angri (SA) giovani artisti si esibiranno in un live painting durante tutta la serata, per ripercorrere e riprendere quanto fatto negli anni '80 nella stessa storica strada. Tutte le opere realizzate (su supporti rimovibili) avranno come elemento caratterizzante la valorizzazione del patrimonio storico - artistico della nostra città. Il pubblico presente potrà votare l'opera più bella mediamente un simpatico sistema di votazione presente durante la serata. La street art ha rappresentato, dalla fine degli anni Settanta in poi, uno strumento di protesta e un mezzo di riappropriazione dello spazio urbano, nonché di sovversione degli equilibri del mondo dell’arte.

Oggi la street art è tra le forme di espressione artistiche più popolari, non solo grazie a figure di writers enigmatici e carismatici, ma anche grazie a un processo di assimilazione al contesto culturale cittadino: se da un lato la street art nasce come esigenza spontanea di espressione, talvolta di un disagio sociale, e come frutto delle culture e sotto-culture urbane, oggi sono sempre più frequenti progetti in cui essa rappresenta un’occasione di valorizzazione e riqualificazione di zone delle nostre città considerate problematiche, come aree dismesse o quartieri periferici. Tra le immagini e gli elementi dello spazio urbano: le architetture e le relazioni sociali intessute che si sviluppano al loro interno, si stabilisce un rapporto complesso, che influisce sull’immaginario e sulla percezione dei luoghi. Nel 1982 una delle strade più antiche e caratteristiche di Angri, via di Mezzo, fu al centro di un progetto collettivo che coinvolse gran parte degli artisti attivi sul territorio. Furono realizzati murales fortemente pittorici, dai colori squillanti, con i quali gli artisti intendevano sottrarre il centro storico e la scena artistico-culturale all’indifferenza generale e all’inerzia della politica .

Quelle meravigliose immagini, che hanno avuto un forte impatto nella percezione e nella memoria collettiva, mostrano oggi gli effetti del tempo trascorso, pur rappresentando una parte importante del patrimonio materiale e immateriale della comunità. L’associazione VaiMo’ con il progetto “In Mezzo all’Arte”, intende riportare al centro del dibattito culturale cittadino il tema della street art, come espressione di esigenze culturali e sociali condivise, del ruolo che essa ha avuto nella storia artistica del nostro paese. Con questa iniziativa l’associazione VaiMo' vuole proporre una piccola rivoluzione dal basso, che possa coinvolgere i giovani angresi nel processo di riformulazione dei rapporti tra cittadino e spazio circostante, tra luogo e soggetto

Pubblicato in Curiosita'

Il Circolo Legambiente “oíkos” Angri, in sinergia con l'associazione Alta Voce, in occasione della storica campagna nazionale legambientina SALVALARTE  VI INVITANO

domenica 5 giugno 2016 alle ore 16:30 ad un'innovativa visita guidata presso la Certosa di San Giacomo in via dei Goti ad Angri. 

Quest'anno si è voluto porre i riflettori su di un complesso del 1300, il cui abbandono lo sta portando ad uno stato di degrado inimmaginabile. La storia della certosa prenderà vita attraverso lo sguardo di personaggi storici e personaggi inventati, tratti dal libro “Sotto gli occhi della certosa” di Maria Rossi, e liberamente adattati. 

Il tutto fatto con l'intento che ogni bene culturale rappresenta la storia di un luogo, la storia di ogni singolo popolo e non di meno la storia di ogni singolo uomo, e come tale va conservato, tutelato e valorizzato. 

Vi aspettiamo.


***********

un articolo di letrescimmiette.info del 30 ottobre 2012

Angri, Certosa di San Giacomo, un importantissimo pezzo di storia completamente dimenticato

Pubblicato in Arte e Cultura

Associazione Cardiomiopartie e Malattie Rare Connesse Onlus . FESTEGGIANO IL NATALE AD ANGRI... TUTTI UNITI PER UN GESTO DI SOLIDARIETA' AL FINE DI INSTALLARE UN DEFIBRILLATORE IN UNA STRADA DELLA CITTA' ACMRC ONLUS in collaborazione con la Prof.ssa GUIDA BARBARA responsabile del gruppo musicale CORECORDE con la partecipazione di tutti gli ESERCENTI e CITTADINI e con il Patrocinio del COMUNE DI ANGRI.

Serate ed eventi organizzati per favorire la raccolta di fondi per l'acquisto del defibrillatore:

- 20 dicembre alle ore 19.00 Corso Italia Musiche e Danze Popolari con il gruppo CORECORDE

- 23 dicembre ore 19.00 Via Zurlo Musiche Pop Rock con il gruppo FREE DAY

- 5 gennaio ore 19.00 incrocio tra Via Amendola e Piazza Sorrento Musiche e Danze Celtiche

- 6 gennaio ore 11.00 Atrio del Castello Doria Concerto orchestrale di musiche natalizie a cura della sez. musicale della SCUOLA MEDIA DI PRIMO GRADO "GALVANI-OPROMOLLA-SMALDONE"

Pubblicato in Curiosita'

Una nuova vita per un bene confiscato alla camorra. La villetta di due piani sottratta alla criminalità in via Torretta diventa un micro nido. Si chiamerà "Iris" il nuovo servizio ludico-educativo per la città di Angri. Il progetto, curato dalla società cooperativa sociale Kalimera e dall'associazione Futuro Onlus, presieduto dall'avvocato Roberto Tortora, sarà spiegato nel corso della cerimonia di inaugurazione che si terrà venerdi sera 11 settembre, alle ore 19,30, presso l'immobile di via Torretta n.7 ad Angri.

All'inaugurazione si invitano le autorità civili, religiose e militari, gli organi di stampa e i cittadini tutti. Il nido d'infanzia aprirà ufficialmente i battenti lunedì 14 settembre.

(C.S.)

Pubblicato in Urbanistica

angriBubble"Vestiti da palla e inizia a calciare!" Questo è lo slogan che i ragazzi del SenseGroup hanno scelto per questa novità assoluta (prima volta ad Angri).

L'Associazione, ideata da 4 ragazzi angresi con l'idea di portare nuova linfa all'economia attraverso una rete di convenzioni e soci organizza eventi di ogni genere (principalmente sportivi) e nonostante i numerosi imprevisti e rallentamenti procurategli dalla burocrazia, hanno optato per un cambio di location in forma privata per restare nel comune di appartenenza e portando la novità fortemente voluta e desiderata. 

Lo conoscete? BUBBLE SOCCER è il nuovo sport che sta spopolando in tutto il mondo! Chi può giocare? masochisti, intrepidi, impavidi, calciatori, rugbisti, autolesionisti, sadici, praticanti di sumo, soldati, palestrati, atleti, scienziati: tutti! Aperto a nobil donne e cavalieri!
Le squadre potranno essere sia maschili che femminili o miste proprio con l’intento per far divertire tutti!
L'evento si terrà presso il campetto del Monte il prossimo 12 e 13 settembre, 16 squadre partecipanti in gironi da 4. Le iscrizioni sono aperte e si chiuderanno a completamento delle 16 squadre. 
Prenota la tua squadra sui social o su whatsapp: 3409514794 Regolamento: Durata della partita: 20 minuti. In campo: 5 Vs 5. Max giocatori per squadra: 10. Tipologia squadre: Miste (uomo, donna, uomo e donna). Quota iscrizione: 20 € a persona e se non hai squadra, non preoccuparti.. la troviamo noi! 
Unica parola d'ordine: DIVERTIMENTO ASSICURATO! 
Di seguito il Link dell'evento:
https://www.facebook.com/events/169114756753761/
FanPage: https://www.facebook.com/sensegroup912?ref=hl
WebSite: http://www.sensegroup.altervista.org/
http://sensegroup912.wix.com/sensegroup

angri Bubble soccer torneo

Pubblicato in Curiosita'

L'associazione di Volontariato Braccia Aperte organizza la IV edizione della Festa della Solidarietà che si svolgerà il 26 e 28 Giugno presso la Villa Comunale e il Castello Doria di Angri (SA). L'Iniziativa di solidarietà è promossa per sostenere il progetto di realizzazione di un Centro di accoglienza per bambini di strada e orfani nel villaggio di Akata in Togo, in Africa occidentale. L'obiettivo è raccogliere i fondi necessari per i lavori di costruzione della struttura di accoglienza, ma anche per sostenere, come facciamo da circa quattro anni, l'orfanotrofio di Cissin e la scolarizzazione di 22 bambini a Ouagadougou in Burkina Faso.

Il programma

Venerdì 26 giugno, Villa Comunale di Angri. Dalle 10 alle 24, l'associazione, in sinergia con i partners che hanno aderito all'iniziativa, darà vita ad una serie di attività ludico formative con i bambini, a cura della Cooperativa Kalimera e dell'Associazione Spettacolando; laboratori di artigianato con materiale riciclato a cura di Sisma Lab, Laboratorio del Tempo, Nuage, Les Mires, Iole Scotto e RandoOm; mercatino dell'usatopesca di beneficenzamateriale etnicoartisti di stradastand gastronomici e artigianali, oltre che musica africanaDJ set e concerti che chiuderanno la prima giornata di solidarietà.

A salire sul palco: Jovine On The Riddim, Funky Pushertz, Marcello Coleman, Happy Milf e Freak Opera. Inoltre, all'evento saranno presenti anche alcune associazioni che con stand e attività sosterranno il progetto: Sub Eventi, Borgo Coronati, Filangieri, Legambiente, Amnesty International, Libera, Agorà, Officina delle Idee, RandoOm, Angri Rock City, Controra, Sisma Lab, Borgo Coronati, Ferro3.

Domenica 28 giugno, Castello Doria d'Angri, ore 20-24. La serata partirà con il benvenuto a cinquanta ragazzi del Burkina Faso di Casal di Principe e la presentazione del progetto e dell'Associazione Braccia Aperte; a seguire la presentazione della fiaba africana CiocCioc di Rosa Giordano con illustrazioni di Daniela Sales; musica e danze africane dei Rawelgue Teranga du Burkina Faso; il progetto fotografico di Piero Quaranta 42° Parallelo in collaborazione con l'Associazione Anti razzista 3 Febbraio; la mostra pittorica di Raffaele Sorrentino e Giuseppe Cuccurullo, le sculture di Giovanni Cuccurullo e Rino Pappalardo; la moda africana Faso Couture di Ousmane Konate e l'artigianato etnico dell'associazione Braccia Aperte.

26 e 28 Giugno

Contatti

Official Site: www.associazionebracciaperte.org

mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Official Facebook Page: Braccia Aperte

Official Event Page: https://www.facebook.com/events/816920965060857/

Cell: 3342543542 (Stefano Presidente Ass. Braccia Aperte)

Pubblicato in Curiosita'

convegno Domenica 03 maggio2015 ad Angri presso la Casa ex Combattenti si è tenuto il convegno “ Dai un calcio all’illegalità” organizzato dal Clan / Fuoco Eirene  gruppo  Scout Angri 1 con la collaborazione di Carmine DESIDERIO esperto  delle  tematiche minorili.  Un occasione importante per avvicinare  ragazzi e  genitori a tematiche  importanti come la legalità  nel mondo adolescenziale. 

Apprezzabili ed autorevoli gli interventi che si sono avvicendati durante la manifestazione. Il convegno, moderato da Vincenzo D’Antonio scout del clan Fuoco Eirene  , si è aperto con l’esposizione del meticoloso ed efficace   lavoro preparatorio fatto dai giovani dell’associazione.

Il dott. A.Toscano del Tribunale per i Minorenni  ha riferito sulla figura dell’ imputato minorenne nell’ordinamento giuridico italiano, problema che ritorna ciclicamente e prepotentemente alla ribalta soprattutto quando, come avviene ai giorni nostri, sono sempre più frequenti e violenti i casi di reati di microcriminalità. il Dott. GALANO responsabile della Polizia delle Comunicazioni di Salerno unitamente all’esperto informatico Ing. GIANNATTASIO si sono confrontati con i giovani presenti sul cyber-bullismo e sull’uso improprio di Internet e dei possibili effetti negativi nella vita reale…” partecipazione alla rete digitale e non cadere nella rete “.  La pediatra Dott.ssa G. VACCARO   ha esposto con molta chiarezza e  concretezza la questione dell’abuso  di alcool e  sostanze stupefacenti  da parte degli adolescenti e di ciò che ne consegue per la salute , mettendo  in evidenza  i danni fisici e psichici dovuti al  consumo di queste sostanze . Fenomeno molto diffuso nella fascia giovanile e che spesso sfocia in  una dipendenza distruttiva.

Il Comandante della Polizia Stradale  di Angri Dott. A.ROSALBA con professionalità e linearità ha esposto  il tema della Sicurezza stradale e il rispetto delle norme del codice della strada.  Un intervento mirato ad informare  e sensibilizzare  l’importanza di una guida responsabile a tutela di se e degli altri mettendo  in risalto i rischi e promuovendo una diminuzione degli incidenti.

Il Sostituto Procuratore   Dott. Angelo FRATTINInel suo intervento ha illustrato il  panorama criminale della nostra provincia, dove spiccano sempre più spesso  le gesta delittuose ad opera di soggetti minorenni.  Evidenziando che il problema non può essere affrontato solo su un piano giudiziale” ma bisogna capire quali sono condizioni che fanno sì che un terreno diventi fertile per la devianza minorile. I piani sono diversi: criminologico, pedagogico, sociologico e infine giuridico".

L’ampia partecipazione al convegno è stata di buon auspicio per la realizzazione di ulteriori iniziative che il gruppo Scout Angri 1 si propone di intraprendere con l’aiuto e il sostegno di chiunque voglia  sentirsi parte attiva in una società che cresce, si sviluppa e chiede a tutti di alzare la guardia, di non aspettare gli eventi, di prevedere i fenomeni negativi e delittuosi e magari prevenire i reati per evitare che soprattutto i minori ne siano vittime. Non stiamo a guardare. Collaboriamo tutti insieme, professionisti, Istituzioni, Enti ed Associazioni, ma anche semplici cittadini nel creare una rete di scambio di conoscenze, dati, informazioni affinché si possa fare di più e si possa fare meglio.

Gruppo  Scout Angri 1

Clan - Fuoco Eirene

 

 

Pubblicato in Curiosita'
Pagina 1 di 11

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella

Login or Register

LOG IN