LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-
Urbanistica

Urbanistica

Fatti e notizie legate ai problemi urbani di Angri: strade, piazze, edifici, ecc..

Pubblicato in Urbanistica

sospensione idrica

INTERVENTO POSTICIPATO AL GIORNO

12 MARZO 2018


GORI comunica che per lavori programmati è programmata la sospensione dell'erogazione idrica dalle 20:00 alle 23:59 di giovedì 8 marzo 2018, nelle seguenti zone del comune di Angri:

tutto il territorio comunale

Gli operatori GORI restano a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Numero verde 800-218270

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Urbanistica

Sicurezza stradale, installazione degli attraversamenti pedonali a raso, istituzione del limite di velocita' dei 30 km orari in alcune strade.
Da domani, mercoledì 21 febbraio, sarà istituito un senso unico alternato in alcune strade cittadine, per i lavori di fresatura dell'asfalto in preeparazione della posa in opera degli attraversamenti pedonali a raso che saranno installati in diverse strade della città, in particolare nei pressi delle scuole cittadine. Inoltre nei giorni 22, 23 e 26 febbraio saranno istituiti alcuni divieti di transito per l'installazione degli attraversamenti pedonali, mentre il comando di polizia locale istituirà in quelle aree, il limite di velocita' dei 30 km orari. Le aree interessate dall’intervento sono 7 e saranno ubicate nelle immediate vicinanze degli ingressi scolastici. Le installazioni avverranno in via Stabia, via Da Vinci, via Dante Alighieri, via Badia, via Nazionale e via D’anna.


"Da domani si entra nella fase operativa per l'installazione degli attraversamenti pedonali a raso. Un'iniziativa di questa amministrazione e del comando della Polizia Locale retta dalla comandante Anna Galasso, che ha progettato l’installazione in 7 diversi punti della città". 
"Ci tengo a chiarire che questo è soltanto un primo lotto di interventi. Infatti sono state previste delle somme ulteriori da destinare all’installazione di ulteriori attraversamenti a raso in altre parti della città, cercando di coprire, nel più breve tempo, l’intero territorio comunale”

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Eventi

La collaborazione tra il Direttore Artistico del Premio Città di Angri Giuseppe Novi e il Dirigente Scolastico del Liceo la Mura Filippo Toriello si è concretizzata, per il secondo anno consecutivo, in un vero e proprio trionfo in termini di pubblico, critica e soprattutto consensi. Il protocollo d’intesa firmato tra i due enti e finalizzato all’organizzazione di eventi altamente culturali per il territorio è la dimostrazione che la sinergia tra strutture, anche non necessariamente affini, non può che essere positiva per il territorio e per chi lo vive. La partnership vincente tra la scuola angrese e l’Istituto Culturale che organizza la kermesse, è stata sottolineata un pò da tutte le istituzioni intervenute, a cominciare dal Sindaco di Angri, l’Ing. Cosimo Ferraioli che ha aperto il momento delle premiazioni omaggiando il suo “collega” primo cittadino di Bellano (LC) Roberto Santalucia giunto ad Angri appositamente per ritirare l’ambito riconoscimento e che nel giro di poche ore è volato in terra lombarda. E dalla Lombardia si è collegato con i presenti anche il Dott. Andrea Postiglione che, non potendo essere presente non ha voluto far mancare il suo saluto ai presenti.

A ritirare il premio per i suoi successi nel campo dell’imprenditoria digitale dalle mani dell’Assessore alle politiche sociali del Comune di Angri Maria D’Aniello è stata la moglie Lucia Frascogna. È toccato poi al comandante dei Vigili Urbani di Angri Maggiore Anna Galasso omaggiare il Nucleo Comunale di Angri della Protezione Civile per aver eroicamente fronteggiato le due ultime grandi emergenze cittadine, vale a dire gli incendi boschivi estivi che hanno devastato i Monti Lattari e la terribile alluvione del 6 novembre scorso. Per lo stesso motivo, tributo anche per la Pubblica Assistenza Città di Angri – premiati dal Presidente dell’Associazione Culturale Doria Art - e per i cosiddetti “Angeli del Fango” omaggiati dal Preside dell’Istituto Sasso di Amalfi (SA) Prof. Aniello Milo. Momenti di commozione per il Prof. Alessandro D’Antonio, già amministratore locale e provinciale che si è battuto fortemente per aumentare il livello di scolarizzazione del territorio, gratificato dal Presidente della BIMED Prof. Andrea Iovino. Standing Ovation per il Magnifico Rettore dell’Università del Sannio Prof. Filippo De Rossi che ha ricevuto il Premio dalle mani del Presidente del Dipartimento di Sviluppo Turistico della Campania Prof. Raffaele Palumbo. Stupore ed incredulità per il Sacerdote Angrese Don Luigi La Mura, “l’uomo tra gli uomini” (così recitava la sua motivazione nel ricevere il Premio) non si aspettava minimamente di essere premiato, ad omaggiarlo è stata l’Assessore cittadino alla pubblica istruzione Dott.ssa Caterina Barba. Gran finale col Presidente di Assostampa Valle del Sarno Prof. Salvatore Campitiello che ha premiato il giornalista della RAI – TGR Campania Giuseppe De Caro.

Il “Padrone di Casa”, il Preside Filippo Toriello ha infine consegnato un riconoscimento speciale all’ex alunna del “suo” liceo ed ora bravissima e talentuosissima attrice della serie tv sky “gomorra” Gina Amarante. La cerimonia di consegna premi – trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook dell’organizzazione oltre che sul sito ufficiale - è stata condotta dalla brava e bella giornalista Simona Catania coadiuvata dal “Patron” del Premio Giuseppe Novi. Tutti i presenti hanno dimostrato di gradire l’ormai collaudata formula di spettacolo-premiazione- riflessione che il Premio offre, ma, ancor più, hanno apprezzato il coinvolgimento diretto dei ragazzi che, oltre a partecipare attivamente all’organizzazione dell’evento, sono stati protagonisti assoluti alla premiazione sia con domande rivolte agli illustri partecipanti sia con performance artistico-culturali live. Ora l’obiettivo è “entrare” in altri istituti scolastici regionali.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Eventi

Premio Città di Angri: Pronti, Via! L’evento più qualificativo di questa terra, si prepara ad una nuova, ricca e spumeggiante edizione. Lo “start” è previsto per mercoledì 28 marzo, quando alle ore 10.30 presso l’aula magna del Liceo Don Carlo La Mura sito in Via Monte Taccaro, si celebrerà la cerimonia di consegna dei Didactics Award, gli “Oscar locali” riservati esclusivamente a personaggi legati al mondo della scuola, della formazione, dell’università e della ricerca.

Il ramo della famosa kermesse Doriana, intitolato all’indimenticato Sacerdote Angrese Don Carlo La Mura, si svolgerà sotto l’egida delle più autorevoli istituzioni, dal locale al globale, a dimostrazione del fatto che l’evento riesce sempre di più – nel pieno rispetto del suo fine istituzionale - a “portare fuori da questa terra ciò che è tipico di questa terra”. Tra i partner figurano, infatti, i Comuni di Angri e Salerno, l’assessorato all’istruzione della Regione Campania, la Provincia di Salerno, Confindustria Salerno, BIMED (biennale delle arti e delle scienze del mediterraneo), ENIT – Agenzia Italiana del Turismo, il Ministero dei Beni Culturali fino ad arrivare alla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Main Partner è il Liceo Statale Don Carlo la Mura di Angri, la scuola capofila d’ambito SA24 Campania ha sposato completamente il progetto del Premio Città di Angri, stipulando con lo stesso, un protocollo d’intesa finalizzato all’organizzazione di iniziative altamente culturali nel corso dei prossimi anni.

I personaggi che saranno omaggiati, per essersi particolarmente distinti nei campi in cui operano sono il giornalista della RAI Giuseppe De Caro, da sempre molto impegnato nel sociale per il territorio dell’Agro Nocerino Sarnese, l’attrice Gina Amarante (ex alunna del Liceo La Mura) che tanto successo ha ottenuto nell’ultima serie tv Gomorra, il Prof. Roberto Santalucia già Sindaco del Comune di Bellano in Provincia di Lecco. Tutti si recheranno ad Angri con piacere ed orgoglio per ritirare il prestigioso riconoscimento. Premi anche per l’imprenditore Andrea Postiglione, pluripremiato a livello nazionale ed internazionale nel campo del digitale e delle nuove tecnologie, e per il Prof. Alessandro D’Antonio, già Amministratore Locale e Provinciale che tanto si è battuto per migliorare il livello quantitativo e qualitativo delle scuole del territorio. Infine saranno omaggiati i nuclei locali di protezione civile, che insieme ai tanti gruppi spontanei di volontari, hanno eroicamente fronteggiato le ultime due grandi emergenze cittadine, vale a dire gli incendi boschivi che in estate hanno devastato i Monti Lattari, e la terribile alluvione del 6 novembre scorso.

Di notevole spessore anche il parterre dei premianti: dal Presidente BIMED Andrea Iovino ai Dirigenti Scolastici Aniello Milo (ICS “Gerardo Sasso” di Amalfi) e Virginia Villani (III Circolo di Sarno e neo eletta alla Camera dei Deputati), fino al Prof. Franco Ortolani – nuovo Senatore della Repubblica con il quale sono in progetto una serie di iniziative “pro territorio”. A fare gli onori di casa il Preside del Liceo la Mura Prof. Filippo Toriello ed il Direttore Artistico del Premio Giuseppe Novi. Attesa una folta delegazione di amministratori locali, provinciali e regionali.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Incivilta'

Seguire e conoscere tutti i raggiri e le truffe non è impresa facile, la "fantasia" dei malviventi è capace di escogitare ogni giorno l'impensabile, ce ne sono di tutti i tipi e più volte abbiamo tentato di segnalarle per informare e prevenire, i social network in questo sono spesso di aiuto, rinfrescano la memoria e aumentano l'allerta.

Di questa truffa ne avrete sicuramente sentito parlare già altre volte, perché non è il primo caso, ma siccome vogliamo dare attenzione alle persone anziane, ne vogliamo parlarne nuovamente perché sta succedendo ancora.

Lo scenario è il parcheggio di un supermercato in un orario qualsiasi, anche pieno giorno, una persona appoggia la borsa sul sedile del passeggero e carica le buste della spesa in auto, nel baule e/o sul lato posteriore, a questo punto la persona scelta per essere colpita, in genere donne e anziani, viene distratta da un componente della banda facendo ad esempio cadere delle monetine, mentre il malcapitato si accerta della cosa, abbassandosi anche per raccoglierle, un complice apre l'auto e porta via il più possibile in un istante scappando con una macchina già pronta per partire.

Anche se è una tristezza dirlo ed affermarlo è sempre bene in alcune circostanze fare attenzione anche a chi fa una segnalazione per un'apparente gentilezza, è buona norma dunque tenere con sé i propri effetti personali, quali la borsa, mai lasciarla sul lato passeggeri in vista e alla portata di tutti.

Se dovesse capitare chiamare subito le forze dell'ordine.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Incivilta'

Continuano incessantemente i furti nelle aree di parcheggio angresi,  così come in altre zone della città, di conseguenza cresce la preoccupazione dei cittadini che giorno dopo giorno si sentono sempre meno sicuri.

L'ultimo episodio di microcriminalità è avvenuto lo scorso week-end, quando ad essere prese di mira sono state le auto parcheggiate a fondo Caiazzo, portati via airbag e altri piccoli oggetti.

Lo spiacevole episodio si somma agli innumerevoli furti che ultimamente hanno preso di mira soprattutto le auto in sosta.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Curiosita'

vesuvio 1944Intorno alle 16.30 del 18 marzo 1944 il Vesuvio si risvegliò e fu uno degli avvenimenti più drammatici di quel periodo. L’Istituto di geofisica e vulcanologia, dell’Osservatorio vesuviano certificò un’attività durata fino al 7 aprile 1944

La caduta di ceneri e lapilli riguardò Angri e arrivò fino a Salerno, le strade diventarono nere e la notte la gente si recava ad assistere allo spettacolo del cratere fiammeggiante.

 

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Curiosita'

elezioniSorteggiati gli scrutatori per le elezioni politiche 2018

Il sorteggio è stato effettuato attraverso un'apposito software tra tutti gli iscritti all’Albo degli Scrutatori.

 

Qui la lista completa.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Idee e Proposte

Bando di selezione di 50 artisti per la partecipazione al Progetto "Art House", finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile con l'avviso pubblico "Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici". Candidature entro il 1 Febbraio 2016.

Pubblicato il Bando di selezione di 50 artisti per la partecipazione al Progetto "Art House", finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile con l'avviso pubblico "Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici"

Obiettivo generale del progetto è supportare la professionalizzazione del lavoro creativo giovanile, agevolare l'entrata delle produzioni artistiche giovanili in circuiti economici finalizzati alla vendita e integrare il messaggio artistico nel tessuto civile e sociale.

Il core del progetto consiste nella conversione di una struttura confiscata alla criminalità organizzata in una casa dell'arte, sede di un'impresa sociale di distribuzione delle opere artistiche prodotte nella stessa location sul modello delle antiche botteghe d'artigianato e distribuite attraverso canali formali diretti e indiretti. A questa attività di base si affiancano progetti guidati e tematici di arte pubblica volti alla divulgazione di messaggi civici e sociali.

Agli artisti selezionati sarà offerto:

  • #supporto alla produzione artistica attraverso la concessione di uno spazio confiscato e delle attrezzature necessarie;
  • #supporto alla comunicazione attraverso canali digitali, un calendario di esposizioni personali e collettive e azioni di arte pubblica;
  • #supporto alla distribuzione della produzione artistica attraverso l'allestimento di spazi virtuali (sito di e-commerce) e reali (presso la struttura oggetto di intervento) per la vendita delle opere, meetings con galleristi e operatori culturali.

Destinatari
Il Bando è rivolto a 50 giovani artisti residenti in Campania, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, specializzati nelle seguenti categorie artistiche e suddivisi in:

  • #10 fotografi
  • #10 pittori
  • #5 writers
  • #7 scultori e installatori
  • #4 grafici
  • #4 video-maker
  • #5 musicisti
  • #5 scrittori creativi

Modalità di partecipazione
Gli artisti saranno selezionati in base al curriculum e al portfolio artistico.  Inoltre i partecipanti dovranno indicare, nella domanda di partecipazione, una sola opera per ambito artistico da destinare alla procedura di e-voting ( votazione online). Le opere,infatti, saranno pubblicate sulla pagina Facebook del progetto "Art House" per consentire ai fan del progetto di esprimere la propria preferenza. Sulla base delle preferenze ottenute, agli artisti saranno attribuiti fino a 4 punti.

La domanda di partecipazione deve essere inviata via emailutilizzando il modulo allegato, aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro le ore 12.00 del 1 febbraio 2016 e deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • scansione del documento d'identità;
  • curriculum artistico;
  • portfolio artistico (per le specifiche tecniche delle opere leggere attentamente la sezione "Modalità di partecipazione" del bando).

Gli artisti iscritti al progetto Chiamata alle arti possono inviare la sola domanda di partecipazione, indicando l'opera da destinare alla procedura di e-voting, e saranno valutati sulla base del curriculum artistico e del portfolio presente sul portale www.chiamatallearti.it.

info e dettagli clicca qui

 

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Idee e Proposte

Corso gratuito per i primi 300 ragazzi che presenteranno la domanda.

CORSO DI NUOTO PER 300 RAGAZZI

 

Qui l'avviso del Comune.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Arte e Cultura

Don enrico smaldone AngriUn Sacerdote e un uomo che dedicò la sua vita ai ragazzi bisognosi, orfani e abbandonati che con il suo spirito riuscì a coinvolgere tantissime persone; nonostante la sua breve vita riuscì a realizzare il suo sogno: "La Città dei ragazzi".

Don Enrico Smaldone nacque il 22 novembre del 1914 ad Angri, zona Ardinghi, in una famiglia numerosissima, era il quinto di 10 figli.

Diede vita al primo gruppo Scout di Angri, mostrando da sempre una innata predisposizione per le problematiche dei ragazzi. Superò guerra, fame e povertà. Intorno al 1949 decise di creare un luogo capace di accogliere bambini e ragazzi, per dare loro una casa, una famiglia, un futuro: "La Città dei Ragazzi".

Don Enrico Smaldone e la Citta dei Ragazzi ad AngriGrazie alla donazione del dott. Giuseppe Adinolfi e al contributo di altri riuscì a dare inizio al suo grande progetto, e tra tante difficoltà portò a compimento il suo intento: dare speranza ai suoi tanti ragazzi. Don Enrico, un uomo che, armato della sola fede, riuscì a compiere un vero miracolo, cioè quello di dare loro non solo un tetto e del cibo, ma anche, e soprattutto, la speranza di un futuro migliore grazie all'insegnamento della dottrina cristiana e all'apprendimento di un mestiere.

Morì prematuramente il 29 gennaio 1967.

Oggi purtroppo la Città dei ragazzi come la sognava lui non esiste più , ma ancora più triste è il fatto che tanti, troppi, giovani non conoscano nulla di lui e delle sue opere.

 

Qui di seguito riportiamo alcune tavole realizzate da Luigi Giordano tratte dal volumetto di 32 pagine pubblicato dall'editrice Gaia di Angri nel 2006 grazie ai contributi del Comune e del liceo classico-scientifico "don Carlo la Mura". Esso è impreziosito dalla prefazione dell' allora Preside Cosmo Schiavo, e dall' introduzione del Vescovo Franco Alfano.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Arte e Cultura

AngriSarà presentato domenica 12 giugno alle ore 11 presso lo spazio FVA Ferrucci-Vitale Architetti di via Renato Raiola, 29, ad Angri (SA) l'ultimo lavoro editoriale dell'artista Gianni Rossi e del critico d'arte e scrittore Giorgio Agnisola, "Vultus Viris", il volto dell'uomo. Un’inconsueta Via Crucis nella definizione di Agnisola quella che Gianni Rossi, conosciuto artista meridionale, recupera dalla memoria del suo lungo e serio percorso artistico. Le tavole infatti, in tecnica mista, con intensi inserti di figure in china nera, risalgono al 1974 e sono connotati da una forte tensione compositiva, un complesso intrecciarsi di piani prospettici, un frequente ricorso a profili  geometrici e talora decorativi, un sovrapporsi di realismo e astrazione, una tensione narrativa  e simbolica, speculare frequentemente ad una riflessione sociale. La cronaca (testimoniata in genere da una pagina di quotidiano in cui sono evidenziati i titoli tagliati e sezionati con accorta ed emblematica misura)  costituisce il contrappunto della via dolorosa di Cristo. Ad ogni stazione infatti corrisponde l’evidenziazione di un’espressione scritta, di un titolo, di una parola. Ciò collegando passato e presente in ordine metaforico e simbolico.

L’artista non propone infatti un semplice accostamento concettuale, né una pura denuncia sociale. Sotto questo profilo i titoli, in genere forti e provocatori, appaiono talora eccentrici rispetto al contenuto umano e religioso della Via Crucis. Ciò che invece risalta intensamente, e costituisce il pregio di questa serie di tavole, è il profilarsi dai particolari all’insieme di una complessa e talora ardita scenografia visiva.

Ad arricchire la preziosa pubblicazione, resa gradevole dal formato "mattonella" e dalla particolare carta del libro, sono le didascalie di Agnisola, che oltre a scandire le 14 stazioni della Via Crucis inducono alla riflessione, alla denuncia, all'evidenziazione della modernità delle tavole applicate alla cronaca quotidiana.

Il risultato è un lavoro pregevole, che non mancherà di registrare il favore del pubblico e della critica, presentandosi come un vero e proprio "vocabolario visivo" che sottolinea la prospettiva didascalica delle tavole in senso quasi filmico.

E rimarca la sofferenza della croce con quella dell’uomo meridionale, con le sue eterne fatiche e le sue infinite attese.

Saranno presenti l'artista e il critico d'arte e scrittore.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Fuori Citta'

Fuori Citta'

Tutto quello che accade nei dintorni di Angri.

Pubblicato in Fuori Citta'

Sabato 21 Aprile 2018 Appuntamento con la tappa salernitana del NOLANGROUP SHOP Tour 2018. Dalle 9:00 alle 19:30 in via Alcide de Gasperi 302, presso il Centro Ricambi Amato a Pagani.
Durante tutta la giornata Check Gratuito del tuo Casco, per ogni tipo di casco o sistema di comunicazione, in più un OMAGGIO SPECIALE per tutti.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Fuori Citta'

Quest’anno per la prima volta a Sant’Antonio Abate saranno allestiti i coloratissimi mercatini enogastronomici di Natale dove produttori e negozianti della zona, presenteranno e proporranno le proprie creazioni.

Parte dei mercatini sarà dedicata al food: dolci tipici di Natale che con i loro inebrianti profumi delizieranno il palato di grandi e piccini. Oltre a queste delizie, sarà possibile degustare fragranti panini e filanti pizze.

Per la gioia dei bambini, l’associazione ludico-culturale “Ross Animation in Wonderland” che opera sul territorio, proporrà ambientazioni fantasiose con gonfiabili, animazione, baby dance, palloncini, face painting e tante altre attrattive.
Il regno della fantasia arriverà fino in piazza, dove gli Elfi aiuteranno i più piccini nella stesura della letterina, che consegneranno direttamente a Babbo Natale.

Inoltre, nelle date del 24 e 31 Dicembre 2017, l’associazione ludico-culturale “La Girandola”, proporrà animazione itinerante, facendo arrivare per l’occasione, direttamente dal Polo Nord, il caro Babbo Natale, che percorrerà le strade di tutto il paese a bordo della sua slitta.

La gioia che allieta i cuori in questo magico periodo dell’anno, sarà amplificata dalle melodiose note dei canti natalizi che, tramite la filodiffusione, verranno trasmessi in tutto il paese.

Queste e tante altre attrattive, vi aspetteranno a Sant’Antonio Abate per vivere insieme un magico e sereno Natale.

Date e orari di apertura

Dal 16 dicembre 2017 al 07 gennaio 2018, ogni weekend, l’apertura è prevista dalle ore 17.00 alle 23.00. 

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Sport

Si aggiudica il titolo di campionessa nazionale Uisp a Castel Maggiore (BO) l’atleta campana Giulia Mauri (classe 2006) della società Skateland Angri (SA).

Prima classificata su 37 atlete provenienti da tutte le regioni. Campionessa nazionale in carica, Livello Debuttanti, già vicecampionessa al Campionato Nazionale Fisr di Lignano Sabbiadoro, una promessa del pattinaggio artistico a rotelle.

Complimenti anche a Gioia Mercurio arrivata 5° e che ha sfiorato il podio alla sua prima esperienza nazionale ed in un gruppo di ben 44 atlete.

Brave anche alle altre pattinatrici agoniste del gruppo: Asia Perito , Chiara Manzo , Alessia D'Antuono , Grazia Grimaldi.

Complimenti alle allenatrici che hanno preparato le giovanissime atlete: Angela Buononato, Pina Iagrossi ed Alessia De Dura. L'associazione ringrazia coloro che hanno permesso che si potessero allenare mettendo a loro disposizione gli impianti sportivi.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Pubblicato in Sport

Domenica 7 maggio si sono tenute al Palasele di Eboli  le finali del dancefit tour, associazione regionale di danza sportiva, dove la scuola angrese Rosso latino team si è distinta primeggiando su tutte.

Ballare è un’arte, è sacrificio, è emozione, è sudore ma se fatto con passione i risultati arrivano. E’ il caso della “Rosso latino team” che, alla seconda esperienza a livello agonistico regionale, si è distinta per qualità, espressione, movimento, tecnica e passione.

Nei giorni precedenti alla gara gli allievi si sono duramente impegnati, intensificando le ore ed i giorni di prove, il tutto fatto con piacere ed amore trasmesso egregiamente dai loro maestri: Enrico Rotari e Mario Caputo, con la collaborazione della bella Maria Cerchia, i quali hanno saputo infondere in loro sicurezza, scioltezza e sensibilità agonistica.

Il percorso per le finali è stato duro e lungo  dovendo affrontare varie eliminatorie: dapprima al Palaschiavo di Battipaglia, poi al palazzetto dello sport di Capriglia ed infine al Palasele ad Eboli.

Ed è proprio ad Eboli che, domenica 7 maggio, la scuola ha riportato, meritatamente, i seguenti primi posti: baby latino, teenagers, under, over 35 e sincro duo under 11.

Per  “Rosso latino” era alla prima esperienza sia per under 11, under 15 ed over 16, nonostante ciò negli under 11 il team angrese ha raggiunto il gradino più alto del podio con Martina Giordano e Giulia Pannone , che hanno superato 18 coppie.

Gli allievi a fine giornata erano increduli e visibilmente emozionati, quello che fino ad allora era apparso come un sogno si era trasformato in una strepitosa realtà: stringere tra le loro mani la tanta agognata coppa.

 

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark

Partecipa anche tu!

Partecipa alla Community, racconta la vita della tua città!

Aiutaci a Migliorare

Inviaci un consiglio per migliorare

Entra anche tu nella Tribu'

Diventa anche tu una delle scimmiette-entra nella tribù

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella

Login or Register

LOG IN