LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-

A partire da lunedi 28 agosto riprenderà regolarmente la circolazione dei treni sulla linea ferroviaria Napoli-Salerno.

La circolazione negli ultimi due mesi è stata prima limitata per consentire la rimozione delle macerie in seguito alla tragedia di Torre Annunziata, in cui persero la vita otto persone,  e poi completamente interrotta per consentire dei lavori di manutenzione ed adeguamento.

Da lunedi la situazione tornerà alla normalità, i treni potranno nuovamente percorrere l'intera tratta.

Pubblicato in Curiosita'

 Novita' in Tema di Sanzioni AmministrativeSANZIONI AMMINISTRATIVE: NUOVE DISPOSIZIONI
(L.R.n.16 del 07/08/2014) La Legge Regionale n. 16 del 2014 introduce diverse modifiche in merito alle sanzioni a carico dei  viaggiatori  privi  di  valido  titolo  di  viaggio.
Si  riepilogano  di  seguito  i  punti  salienti  della nuova legge:
REGOLE GENERALI
•  -Per  viaggiare  su  qualsiasi  mezzo  di  trasporto  pubblico  occorre  munirsi  di  un  titolo  di  viaggio, convalidarlo  all’inizio  dello  spostamento,  conserva rlo  fino  al  termine  del  viaggio  ed  esibirlo  su richiesta del personale incaricato alle verifiche.
• -I titolari di abbonamenti elettronici mensili ed annuali devono convalidare il titolo ogni volta che accedono a un mezzo di trasporto pubblico; a coloro che non osservano quest’obbligo, è inflitta una sanzione fissa pari a 6,00 euro.
VIAGGIATORI PRIVI DI BIGLIETTO O ABBONAMENTO
• -In ambito urbano, i viaggiatori trovati sprovvisti di titolo di viaggio incorrono nel pagamento:
a) della tariffa ordinaria di corsa semplice;
b) di una sanzione amministrativa pari a cento volte l’importo del titolo di viaggio di corsa sempliceoltre le spese di notificazione.
• -In ambitoextraurbano, i viaggiatori trovati sprovvisti di titolo di viaggio incorrono nel pagamento:
a)  della  tariffa  ordinaria  calcolata  dal  capolinea di  partenza  per  il  percorso  già  effettuato  e  che, dichiaratamente, il viaggiatore intende ancora effettuare;
b)  di  una  sanzione  amministrativa  pari  a  cento  volte  la  stessa  tariffa  ordinaria  di  corsa  semplice, oltre la spesa di notificazione.
SE IL VIAGGIATORE DIMENTICA L’ABBONAMENTO?:
• -Tali sanzioni si applicano anche ai viaggiatori titolari di abbonamento che non siano in grado di esibirlo  durante  il  controllo.  Se  il  viaggiatore  presenta  l’abbonamento  entro  i  successivi  cinque giorni,  purché  il  documento  risulti  regolarizzato  prima  dell’accertamento  della  violazione,  la sanzione  originaria  viene  ridotta  a  soli euro  6,00.  Pertanto,  anche  nel  caso  di  abbonamento dimenticato ed esibito agli uffici entro i successivi cinque giorni, si applica una sanzione fissa di € 6,00.
PAGAMENTO IN MISURA RIDOTTA
• -Entro il termine di sessanta giorni dalla contestazione immediata o, se questa non vi è stata, dalla relativa notificazione, è ammesso il pagamento in misura ridotta di una somma pari a un terzo della sanzione, oltre alle spese del procedimento e la tariffa ordinaria.
• -Tale somma è ridotta ulteriormente del trenta per cento se il pagamento è effettuato entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notificazione.
COME E’ POSSIBILE PAGARE?
La sanzione può essere pagata:
• -effettuando un versamento su conto corrente postale . n.17910845 intestato a CSTP S.p.A. – P.zza M.Luciani, 33 – 84121 SALERNO,
indicando nello spazio riservato alla causale il numero e la data del verbale. Nel  caso  di  possesso  di  abbonamento  regolarizzato  prima  della  violazione,  lo  stesso  può  essere presentato  recandosi  personalmente  presso presso  la  sede  dell’Azienda,  servizio  interno  di  cassa, P.zza M.Luciani, 33 – 84121 SALERNO, il Martedì ed il Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00. In tal caso, è possibile pagare direttamente la sanzione fissadi € 6,00.

Pubblicato in Curiosita'

Napoli – Portici Sogno o realtà? Dopo più di 14 mesi oggi 12 aprile 2015 riapre la linea ferroviaria Napoli-Torre Annunziata-Salerno, una riapertura attesa dal 5 febbraio 2014 quando la tratta fu chiusa per il crollo di parte dello storico  fabbricato di Villa d'Elboeuf sui binari della stazione di Portici.

Oggi grazie ad un tunnel provvisorio di 108 metri che consentirà ai treni di tornare a viaggiare  in sicurezza e al riparo da eventuali possibili cedimenti dell'edificio fatiscente, i treni torneranno a correre tra Napoli e Salerno.

Con la riattivazione della linea sarà interamente ripristinata l'offerta commerciale , sinora garantita con servizi sostitutivi. L'elenco completo dei treni, con il dettaglio di orari e fermate, è disponibile nelle stazioni, uffici assistenza clienti e su tutti i canali informativi del Gruppo FS Italiane. 

Trenitalia ha intanto completato uno studio per il miglioramento del servizio con l'introduzione di un sistema di partenze ''a orario cadenzato'' che sarà avviato in occasione dei prossimi cambi orario di giugno e dicembre. La nuova formula consentirà un progressivo coordinamento con i servizi della metropolitana di Salerno e con i treni della linea a monte del Vesuvio, nell'ambito del più ampio progetto di Trasporto Pubblico Locale che Trenitalia sta sviluppando in accordo con RFI e Regione Campania.

Un disagio durato troppo tempo, la riapertura della linea ferroviaria riporterà  almeno in parte effetti positivi su tutto il sistema della mobilità.

Pubblicato in Curiosita'

Napoli – Portici C'è una nuova data per la riapertura della linea ferroviaria Napoli-Torre-Salerno, dopo il tentativo fallito per il 14 dicembre 2014, sono infatti ripresi i lavori per completare il tunnel provvisorio che consentirà ai treni di circolare in sicurezza sulla tratta interrotta più di un anno fa.
La ripresa del traffico ferroviario è prevista per domenica 12 aprile, la notizia in un comunicato di RFI: "La galleria sarà ultimata entro marzo, quindi saranno ripristinati i sistemi tecnologici e le condizioni di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria verranno ripristinati entro i primi di Aprile. Rete Ferroviaria Italiana ha potuto riavviare i lavori perché, come disposto dalla Procura di Napoli il 28 gennaio, la società Invest ha provveduto alla rimozione dei ponteggi che occupavano la sede ferroviaria.
RFI rimuoverà la galleria provvisoria di protezione quando saranno conclusi i lavori di messa in sicurezza di Villa d’Elboeuf."
Un disagio sopportarto già da troppo tempo da tutti i cittadini. La riapertura della linea ferroviaria potrebbe riportare almeno in parte effetti positivi su tutto il sistema della mobilità.

Pubblicato in Curiosita'

Napoli – Portici Continua la saga di  Villa d'Elboeuf e della linea ferroviaria Napoli-Portici-Salerno, chiusa al traffico da più di un anno ( 5 febbraio 2014) dopo il parziale cedimento di una muratura del complesso settecentesco. 

Un disagio ed uno scandalo indegni per un paese civile. Le intenzioni erano di fare il possibile per riaprire la linea ferroviaria per dicembre 2014.  Ebbene Natale è passato e con esso anche Babbo Natale ma  sulla tratta non è ancora ripresa la circolazione dei treni.

Un grande danno per le migliaia di persone, angresi e non, costrette a raggiungere scuole e luoghi di lavoro.

Pubblicato in Curiosita'

CSTPDal 1° gennaio 2015, la struttura tariffaria del trasporto pubblico in Campania cambia completamente. La prima, grande novità è il ritorno dei titoli aziendali: ogni Azienda avrà i propri biglietti e i propri abbonamenti, utilizzabili su qualunque mezzo di quella singola Azienda e che rappresenteranno una comoda e vantaggiosa alternativa per gli utenti che viaggiano con una sola Azienda.
I titoli integrati UNICOCAMPANIA, invece, faranno posto ai TIC, Ticket integrati Campania, che consentiranno - come accadeva con UNICO - di utilizzare qualunque mezzo, anche se appartenente ad Aziende diverse.

Quindi a partire dal 1 gennaio 2015 i biglietti Unicocampania termineranno la loro validità, le fasce tariffarie in tutta la Regione saranno 16 per gli spostamenti extraurbani, mentre ci saranno cinque aree a tariffazione urbana e suburbana, ovvero i Comuni di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento e le aree circostanti (Consultare nuovo tariffario).

I biglietti CSTP continueranno a sussistere; cambieranno però, in alcuni casi, le fasce tariffarie per alcune combinazioni Origine/destinazione dei Comuni serviti da CSTP.

Pertanto, si invitano gli utenti a verificare in quali nuove fasce tariffarie rientrano i loro spostamenti sulla base dell'elencazione fornita.

Lo stesso discorso delle nuove fasce tariffarie vale per gli spostamenti da e per Napoli per i quali occorre dotarsi della nuova tipologia di biglietto aziendale CSTP NA. Per

Linea 75 (Pagani-Angri-Napoli)
Linea 76 (S.M.La Carità-S.A.Abate-Angri-Napoli)
la Tariffa corrispondente è CSTP NA 4


BIGLIETTAZIONE AZIENDALE CSTP
 
-CSTP SA consente di viaggiare sui servizi CSTP nell'ambito urbano e suburbano di Salerno (Baronissi,Cava de'Tirreni,Fisciano,Pellezzano,Vietri sul Mare)
-CSTP U consente di viaggiare sui servizi urbani CSTP in uno solo dei seguenti Comuni: Angri, Baronissi,Cava de'Tirreni,Fisciano,M.S.Severino,Olevano Sul Tusciano,Pontecagnano Faiano, Salerno, Sarno,Scafati,Serre, Vietri Sul Mare
-CSTP EXTRAURBANO DA 1 A 12 consente  spostamenti tra due comuni sui servizi extraurbani CSTP.
 
 
 
Pubblicato in Curiosita'
Mercoledì, 10 Dicembre 2014 20:36

CSTP: sciopero Nazionale del 12 dicembre 2014

CSTPLa CSTP informa che le OO.SS. FILT-CGIL E UILTRASPORTI provincia hanno proclamato, per il prossimo 12 dicembre, uno sciopero nazionale di 8 oredalle ore 09:00 alle ore 17:00 .

Nel rispetto delle norme di legge, il servizio in tale giornata sarà garantito nelle fasce di seguito specificate:
-dall'inizio del servizio fino alle ore 09:00;
-dalle ore 13.00 alle ore 16.30.

Per quanto riguarda l'inizio dell'azione di sciopero, si precisa che verranno garantite, nella fascia mattutina:
- tutte le corse urbane che iniziano a partire dalle ore 6.30 eterminano non oltre 20' dopo le ore 9.00;
- tutte le corse extraurbane che iniziano a partire dalle ore 6.30 e terminano non oltre 50' dopo le ore 9.00;

Per quanto riguarda la fascia pomeridiana , verranno garantite:

- tutte le corse urbane che iniziano prima delle ore 09:00 e terminano non oltre 20' dopo la stessa ora;

- tutte le corse extraurbane che iniziano prima delle ore 09:00 e terminano non oltre 50' dopo la stessa ora.

Pubblicato in Urbanistica

treniPer la gioia di tutti i pendolari il prossimo 14 dicembre 2014 "dovrebbe" riaprire la linea ferroviaria Napoli-Torre Annunziata-Salerno, il tratto è interrotto da quasi 10 mesi, quando lo scorso febbraio ci fu il crollo di un edificio a Portici

Sicuramente una buona notizia per i pendolari angresi e salernitani che non crederanno alla notizia  fino a quando non vedranno concretizzati tutti i buoni propositi, costretti ormai da mesi a subire non pochi disagi per raggiungere luoghi di lavoro e/o studio.

Pubblicato in Curiosita'

CSTPL'Amministrazione comunale comunica il potenziamento della linea CSTP per Napoli 

Da lunedì 24 novembre 2014 l’azienda CSTP potenzierà il collegamento per Napoli attraverso una corsa extra che partirà da Sant’Antonio Abate alle ore 6:15 e giungerà al centro di Angri alle ore 6:30.  Questa corsa sarà aggiuntiva rispetto a quelle programmate da Pagani alle ore 6:00, 6:30 e 7:00.

Pubblicato in Urbanistica
CSTPIl CSTP comunica che a partire da lunedi 17 novembre 2014 alcune corse della linea 74 S. MARZANO-CORBARA-ANGRI-CASTELLAMMARE subiranno le seguenti variazioni.
 
Modifiche in andata
Anticipo della corsa in partenza alle 6.20 da Angri e diretta a Castellammare alle 6.15
Anticipo della corsa in partenza alle 6.10 da San Marzano e diretta ad Angri alle 6.00
Posticipo della corsa in partenza alle 18.30 da Angri e diretta a Castellamare alle 18.35
Modifiche in ritorno
Anticipo della corsa in partenza alle 6.55 da Castellammare e diretta ad Angri alle 6.50
Anticipo della corsa in partenza alle 8.40 da Castellammare e diretta ad Angri alle 8.30
Posticipo della in partenza alle 19.30 da Castellammare e diretta ad Angri alle 19.35
 
Pubblicato in Urbanistica
Pagina 1 di 7

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella

Login or Register

LOG IN