LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-

ATTENZIONE Truffatori al volante: le truffe dei finti incidenti stradali e lo specchietto rotto In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)

Falsi Incidenti ad AngriPuò capitare che in una tranquilla serata, percorrendo un tratto di strada, non necessariamente extraurbano, un balordo si accosti con l’ auto avanzando la pretesa di essere rimborsato per danni cagionati alla sua vettura in modo accidentale.

All’improvviso  un rumore (provocato forse da un sassolino o altro), e dopo pochi istanti  una macchina con il conducente  che inizia a lampeggiare, clacsonare e  a fare una serie di cenni per invitare i malcapitati ad accostare e  fermarsi, i signori in  buona fede  accostano (consigliamo di fermarsi in luogo affollato e non isolato) , e a questo punto il “conducente ” scende dalla sua auto e si avvicina con aria arrabbiata e scocciata sostenendo di essere stato urtato, provocando ad esempio la rottura dello specchietto della propria auto.

I malcapitati vedendo l'uomo fermo, minaccioso  e deciso, accompagnato spesso da finti disabili o donne incinte, pur convinti di non aver commesso il fatto, dopo vari battibecchi, impauriti dalle varie congetture o impietositi mollano alcune decine di euro per chiudere la questione.

Questi tipi di episodi purtroppo continuano anche per le strade della nostra città e potrebbero capitare a chiunque, anche a piedi, quindi ATTENZIONE, non esitate a chiamare i Carabinieri o ad attirare l'attenzione dei passanti, non vi fermate in strade isolate, ma cercate di accostare, se proprio siete costretti, sempre davanti a negozi, bar o comunque luoghi frequentati, un tentativo di truffa potrebbe trasformarsi anche in una rapina.

Purtroppo sempre più truffatori cercano di approfittare della buona fede delle vittime , nonché del senso civico di alcuni , cercando di estorcere denaro in qualsiasi modo.

Pertanto ATTENZIONE a queste situazioni e prendete sempre il numero di  targa e nel dubbio segnalate sempre l'accaduto alle forze dell'ordine.

Pur se antica la truffa del finto incidente (specchietto, paraurti, sportello, ecc …) è sempre attuale, un classico per intascare soldi facili imbrogliando, anche senza rinnovarsi nelle modalità di azione trova sempre qualcuno che ci prova e, parallelamente, qualcuno che ci casca.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Devi effettuare il login per inviare commenti

Partecipa anche tu!

Partecipa alla Community, racconta la vita della tua città!

Aiutaci a Migliorare

Inviaci un consiglio per migliorare

Entra anche tu nella Tribu'

Diventa anche tu una delle scimmiette-entra nella tribù

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella

Login or Register

LOG IN