LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-
Curiosita'

Curiosita' (572)

(Riceviamo e Pubblichiamo) Si è brillantemente concluso con L’Examination Day - Trinity College London il Corso di potenziamento della lingua Inglese “Trinity”, tenutosi presso l’Istituto delle Suore Compassioniste Serve di Maria di Angri. Gli eccellenti risultati conseguiti dagli allievi rappresentano il motore di forza di un sempre maggiore impegno ed un’attenzione costante verso l’insegnamento e l’apprendimento della lingua Inglese; il corso Trinity è accessibile anche a studenti esterni e si svolge presso il suddetto Istituto durante l’anno scolastico, esso rappresenta un valore aggiunto all’offerta formativa, come opportunità per tutti coloro che sono interessati a potenziare la propria competenza linguistica per la formazione del cittadino europeo. Come afferma la referente del corso, teacher Jennifer Pescino “lo scopo del Corso Trinity è quello di favorire nell’alunno l’adattamento necessario al contesto sociale sempre più complesso ed articolato, generando motivazione ed interesse ad approfondire la conoscenza dell’Inglese; un’iniziativa ben accolta dalle famiglie che ne hanno colto il valore pedagogico e culturale, visto anche in prospettiva del crescente processo di integrazione e del rapido sviluppo della comunicazione di massa”.

Se si pensa che l’Italia non eccelle nello studio delle lingue e che oltre la metà della popolazione non parla una seconda lingua ed in questa impresa del multilinguismo, che rappresenta il nostro passaporto per il mondo, si parte davvero dal basso e se poi aggiungiamo anche che uno degli obiettivi più ambiziosi che l’Unione europea intende perseguire per ogni cittadino è l’apprendimento di almeno due lingue straniere, oltre a quella materna, iniziando preferibilmente in età precoce, possiamo dire di aver ben chiaro il nostro obiettivo. Infatti, continua Jennifer “è ormai riconosciuto che mettere i bambini in contatto con altre lingue sin dall’infanzia può influenzare, oltre che l’apprendimento futuro, anche l’atteggiamento nei confronti di altre culture, con evidenti benefici sul piano linguistico, cognitivo, affettivo e sociale ed, in tale prospettiva, il Corso è stato una vera e propria full immersion affettiva e socializzante; sulla scia del pensiero di Emerson:“Nothing great was ever achieved without enthusiasm” possiamo aggiungere che l’entusiasmo, l’interesse per l’Inglese proposto anche in forma ludica, giocosa e la forte componente emotiva hanno costantemente caratterizzato i vari momenti di questa esperienza educativa che ha fruttato risultati più che soddisfacenti”.

Dunque le nostre congratulazioni a tutti i partecipanti ed il nostro sentito e doveroso ringraziamento alle famiglie che hanno scelto il Nostro Istituto per la formazione dei propri figli, avvalorando la Nostra missione educativa. Il percorso Trinity si è chiuso con il Good Bye Party e la consegna del Certificate e dell’Attestato di partecipazione in un clima festoso, con il sentito augurio di crescenti successi a tutti gli allievi da parte della teacher Jennifer e della Nostra Comunità. Ad Maiora!

La direttrice Suor M. Nives Capobianco

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Lunedì, 05 Giugno 2017 07:20
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

Tenendo sempre a cuore gli insegnamenti di Papa Francesco, saremo uomini e donne di vita se, in mezzo alle vicende che travagliano il mondo, sapremo porre gesti di solidarietà e di accoglienza, alimentando il desiderio universale della pace, della fratellanza per poter aspirare ad un mondo libero dal degrado spirituale; i piccoli gesti umani e comuni per dare conforto a chi è meno fortunato rappresentano le feconde occasioni formative di ogni fanciullo, sia come uomo sia come cristiano credente le cui azioni, animate sempre dalla Fede, acquistano un’efficacia maggiore alle proprie possibilità, consentono uno sguardo più ampio verso il disagio del prossimo, un’apertura mentale ed emotiva che supera i confini del proprio piccolo mondo; con la nostra iniziativa “Un dolce Pensiero per Amatrice” che ha coinvolto genitori ed educatori ma in primis gli alunni dell’Istituto Suore Compassioniste Serve di Maria di Angri, si è inteso offrire un piccolo gesto di affetto ai bambini di Amatrice per contribuire alla ricostruzione della loro scuola, poiché “la scuola è il tempio del sapere che solo Amore e Luce ha per confine” è la scuola dunque il luogo di formazione ed di educazione ai valori fondanti della nostra Missione, è il luogo di incontro e di apertura all’altro, come impegno quotidiano di attenzione al prossimo, chiunque esso sia.

Dunque ai nostri bambini va il nostro plauso per l’impegno e l’entusiasmo profuso per il felice esito dell’evento; l’apprezzamento ed i ringraziamenti del Sindaco di Amatrice ci spingono sempre più a coltivare la vicinanza e l’amicizia tra paesi distanti, affinché si possa superare il pessimismo e la rassegnazione attraverso la fratellanza.

Accogliamo il messaggio della comunità di Amatrice come augurio per una rapida ripresa “grazie al sostegno che arriva da manifestazioni di solidarietà e generosità come la vostra riusciamo a trovare la forza per affrontare questa difficile situazione e guardare con speranza al futuro, Da parte mia e da parte di tutta la comunità un grande ringraziamento a voi tutte, ai bambini e alle loro famiglie. L’appuntamento è ad Amatrice restituita alla sua popolazione e a coloro che la amano con la speranza di poter concretizzare l’invito ad Amatrice, sempre presente nelle nostre preghiere.

Suor Nives Capobianco

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Mercoledì, 24 Maggio 2017 07:55
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

L’Associazione Socio-Culturale VaiMo’, da oltre un anno operante sul territorio di Angri ed avente come tratto identitario, sin dalla sua fondazione, l’attenzione alla tematica della valorizzazione del patrimonio artistico-culturale della città, ad un mese e mezzo dalla festa Patronale di San Giovanni Battista, si propone di bandire un concorso fotografico a cui potranno partecipare sia professionisti che semplici appassionati.

Consapevole che la festa più attesa dell’anno rappresenta un momento di sentita partecipazione dell’intera comunità, in cui si fondono riti religiosi, simbolismi, storia e tradizioni folkloristiche, l’Associazione intende mettere a disposizione le proprie energie creative e le proprie risorse umane in una iniziativa che ha come finalità quella di fornire un elemento di arricchimento ulteriore della festa più sentita dagli Angresi.

Nello specifico, l’Associazione VaiMo’, attraverso coloro che aderiranno al concorso, si propone di raccogliere gli scatti realizzati nel corso dei due giorni di peregrinatio del Santo in cinque distinte categorie:

- “o’ Mantiello”: includerà le foto che immortalano il passaggio sotto al mantello del Santo;

- “o’ Schizzo”: includerà le foto di banchetti allestiti con pietanze tipiche a cui parteciperanno le famiglie riunite nel giorno di festa;

-“a’ Cuperta”: includerà le foto che ritraggono i fedeli in attesa del passaggio del Santo;

- “o’ Fuoco”: includerà le foto dei tipici fuochi pirotecnici che seguiranno il passaggio del Santo;

-“a’ ‘Nferta”: includerà le foto del raccolto dei campi che nelle periferie viene tuttora offerto al Santo.

Le foto potranno essere inviate, durante i giorni della festa Patronale, tramite la posta di Facebook al seguente link: https://www.facebook.com/associazionevaimo.

In ciascuna di queste categorie, con l’aiuto di una giuria popolare e/o social e grazie alla generosità di eventuali sponsor, al termine del concorso l’Associazione, senza scopo di lucro, premierà la foto più gradita dagli Angresi lontani e vicini. Sarà organizzata, eventualmente, anche una mostra fotografica con gli scatti più belli.

Gli interessati a collaborare alla riuscita di questa idea e a partecipare al concorso potranno contattarci attraverso la nostra pagina Facebook o contattando Roberto Falcone (3924231013), Antonio Palumbo (3669911744), Elio Boris Valentino (3317777964).

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Mercoledì, 10 Maggio 2017 07:01
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

Negli ultimi tempi chi non ha notato con curiosità, passeggiando per Angri, qualche ragazzo armeggiare con uno strano oggetto, beh anche i nostri giovani si sono adeguati ad una moda che ha già preso piede in tantissime altre città, si tratta del fidget spinner, ovvero ‘scatto rotante' , un antistress nato e diffuso in America e arrivato molto velocemente anche in Europa.
Una novità dal costo accessibile che ha catturato l'attenzione dei più giovani.
Un aggeggio di plastica che tenuto con due dita della mano grazie ad un gioco di cuscinetti in acciaio può ruotare centinaia di volte in un minuto.  

UN PO' DI STORIA E CURIOSITA'

Il gadget in questione fu ideato da Catherine Hettinger nel 1997, a 20 anni di distanza è diventato di tendenza tra i teenager americani tanto da costringere diverse scuole a vietarne l'utilizzo nelle aule. Nato come passatempo per la figlia di Catherine dopo venti anni, grazie alla viralità del Web, ha trasformato l'oggetto in un prodotto commerciale tanto che le vendite di questo dispositivo sono letteralmente esplose.

Questo gadget non ha alcuna utilità pratica anche se per i creatori rappresenta un valido oggetto per combattere lo stress, l’ansia, l’iperattività e la stanchezza. Inoltre, secondo alcuni studiosi, il Fidget Spinner è in grado di migliorare la concentrazione delle persone con problemi di ADHD (disturbo evolutivo dell’autocontrollo).

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Martedì, 09 Maggio 2017 11:44
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

vesuvio 1944Intorno alle 16.30 del 18 marzo 1944 il Vesuvio si risvegliò e fu uno degli avvenimenti più drammatici di quel periodo. L’Istituto di geofisica e vulcanologia, dell’Osservatorio vesuviano certificò un’attività durata fino al 7 aprile 1944

La caduta di ceneri e lapilli riguardò Angri e arrivò fino a Salerno, le strade diventarono nere e la notte la gente si recava ad assistere allo spettacolo del cratere fiammeggiante.

 

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Venerdì, 17 Marzo 2017 14:02
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

Partecipa anche tu!

Partecipa alla Community, racconta la vita della tua città!

Aiutaci a Migliorare

Inviaci un consiglio per migliorare

Entra anche tu nella Tribu'

Diventa anche tu una delle scimmiette-entra nella tribù

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella