LeTreScimmiette.info - Angri vista dagli angresi - News

A+ A A-
Curiosita'

Curiosita' (572)

Venerdì 1 Luglio 2016 a partire dalle ore 21, l'associazione di promozione socio-culturale VaiMo' presenta l'evento "In Mezzo all'Arte". Nella suggestiva location della via di Mezzo ad Angri (SA) giovani artisti si esibiranno in un live painting durante tutta la serata, per ripercorrere e riprendere quanto fatto negli anni '80 nella stessa storica strada. Tutte le opere realizzate (su supporti rimovibili) avranno come elemento caratterizzante la valorizzazione del patrimonio storico - artistico della nostra città. Il pubblico presente potrà votare l'opera più bella mediamente un simpatico sistema di votazione presente durante la serata. La street art ha rappresentato, dalla fine degli anni Settanta in poi, uno strumento di protesta e un mezzo di riappropriazione dello spazio urbano, nonché di sovversione degli equilibri del mondo dell’arte.

Oggi la street art è tra le forme di espressione artistiche più popolari, non solo grazie a figure di writers enigmatici e carismatici, ma anche grazie a un processo di assimilazione al contesto culturale cittadino: se da un lato la street art nasce come esigenza spontanea di espressione, talvolta di un disagio sociale, e come frutto delle culture e sotto-culture urbane, oggi sono sempre più frequenti progetti in cui essa rappresenta un’occasione di valorizzazione e riqualificazione di zone delle nostre città considerate problematiche, come aree dismesse o quartieri periferici. Tra le immagini e gli elementi dello spazio urbano: le architetture e le relazioni sociali intessute che si sviluppano al loro interno, si stabilisce un rapporto complesso, che influisce sull’immaginario e sulla percezione dei luoghi. Nel 1982 una delle strade più antiche e caratteristiche di Angri, via di Mezzo, fu al centro di un progetto collettivo che coinvolse gran parte degli artisti attivi sul territorio. Furono realizzati murales fortemente pittorici, dai colori squillanti, con i quali gli artisti intendevano sottrarre il centro storico e la scena artistico-culturale all’indifferenza generale e all’inerzia della politica .

Quelle meravigliose immagini, che hanno avuto un forte impatto nella percezione e nella memoria collettiva, mostrano oggi gli effetti del tempo trascorso, pur rappresentando una parte importante del patrimonio materiale e immateriale della comunità. L’associazione VaiMo’ con il progetto “In Mezzo all’Arte”, intende riportare al centro del dibattito culturale cittadino il tema della street art, come espressione di esigenze culturali e sociali condivise, del ruolo che essa ha avuto nella storia artistica del nostro paese. Con questa iniziativa l’associazione VaiMo' vuole proporre una piccola rivoluzione dal basso, che possa coinvolgere i giovani angresi nel processo di riformulazione dei rapporti tra cittadino e spazio circostante, tra luogo e soggetto

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Giovedì, 30 Giugno 2016 13:55
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

(Riceviamo e Pubblichiamo) Voglio dire la mia riguardo la TARI (il mio “cartoccio” contiene una “sfogliatella” da 464 euro); calcolata sui mq e sul numero di residenti in casa. La mia famiglia produce rifiuti di ogni genere e trovo quindi giusto pagare il conto per un servizio ricevuto. Ma vorrei avere risposte ad alcune domande che propongo qui in anteprima e per le quali produrrò un protocollo al Comune, lunedì prossimo:

- Quanti sono i residenti ad Angri?

- Quante famiglie risultano all'anagrafe?

- Quante cartelle della TARI sono state inviate?

- Quante famiglie sono censite nel sistema che gestisce i tributi angresi?

- Esiste una differenza tra potenziali contribuenti, che usufruiscono del servizio, e contribuenti che effettivamente pagano per il servizio? A quanto ammonta?

Perché, se è vero che un comune come il nostro viene gestito alla stregua di un condominio, dove tutti godono di servizi comuni, a pagamento (pulizia, manutenzione ordinaria e straordinaria, cura e decoro degli spazi comuni…), è anche vero che se un condomino non paga la sua quota, questa purtroppo, l'amministratore dovrà distribuirla tra gli altri condomini virtuosi, che in cambio della loro correttezza ricevono bollette condominiali più salate. Inutile attaccare l'amministratore, lui non è altro che un mero “quadratore del cerchio”; gli si potrebbe rinfacciare che, per l'esecuzione dei lavori ha scelto una ditta piuttosto che un'altra, oppure di gestire troppi condomini, non avendo quindi tempo sufficiente per tutti; ma sulle quote condominiali no. Se si spende 1000 che dovrebbero pagare in 20 e di questi 5 non pagano, il conto è facile, non può certamente metterli di tasca sua. Questo succede ad Angri. Chi non paga (e sono tanti) per i servizi ricevuti “arricchisce” chi paga regolarmente.

Quindi, si può discutere allo stremo su come recuperare la Certosa, oppure su come sfruttare le potenzialità di Palazzo Doria e delle altre attrattive storico-culturali angresi, nell'onirico tentativo di intercettare i tanto agognati ed altrettanto estinti, flussi turistici; la più importante e forse unica fonte di gettito economico angrese è scovare chi evade o elude (che non è la stessa cosa) i tributi comunali (scommetto che sulla carta è una cifra ragguardevole) poi magari qualcuno si chiederà come mai chi non ha mai pagato continua a non pagare, e sarà l'inizio della rivoluzione.

Carmine Lanzieri Battaglia

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Domenica, 29 Maggio 2016 16:04
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

scippo Prosegue l’impegno da parte di questa amministrazione e del Comando di Polizia Municipale al fine di  dare maggiori standard di sicurezza ai cittadini.

Nelle continue  attività di prevenzione e repressione sul territorio, questa mattina una cittadina straniera è stata tratta in arresto per tentativo di furto con scippo.

Nei pressi di Via Cervinia  agenti della polizia municipale  agli ordini del Comandante Anna Galasso colgono in flagranza di reato una straniera che tentava di scippare una cittadina Angrese.

Il Sindaco Cosimo Ferraioli  plaude all’impegno del Comando di Polizia Locale e ringrazia anche a nome della popolazione per il lavoro che ogni giorno svolgono sul nostro territorio a tutela della sicurezza dei cittadini ed esprime piena solidarietà alla cittadina Angrese coinvolta in questa brutta vicenda.

Ass. Comunicazione ed Innovazione

Maria Immacolata D’Aniello

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Martedì, 17 Maggio 2016 18:34
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

Beato Alfonso Maria FuscoIl Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza privata Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell’udienza il Papa ha autorizzato la Congregazione a promulgare il decreto riguardante il miracolo attribuito al Beato Alfonso Maria Fusco, sacerdote diocesano, fondatore della Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista, di Angri, nato il 23 marzo 1839 e morto il 6 febbraio 1910.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Mercoledì, 27 Aprile 2016 17:32
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

elezioniNella mattinata di oggi la Commissione Elettorale di Angri ha sorteggiato gli scrutatori per il referendum del 17 aprile 2016.

Il sorteggio è stato effettuato attraverso un'apposito software tra tutti gli iscritti all’Albo degli Scrutatori.

La nomina riguarda 81 effettivi e 81 riserve.

Qui la lista completa.

Google bookmarkTwitterFacebookDiggMyspace bookmark
Venerdì, 25 Marzo 2016 21:28
Pubblicato in Curiosita'
Scritto da
Leggi tutto...

Partecipa anche tu!

Partecipa alla Community, racconta la vita della tua città!

Aiutaci a Migliorare

Inviaci un consiglio per migliorare

Entra anche tu nella Tribu'

Diventa anche tu una delle scimmiette-entra nella tribù

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.
Testi, immagini  e contenuti presenti su questo blog possono essere utilizzati dagli utenti, senza scopo di lucro, in siti o in altri spazi web, chiediamo solo di menzionare letrescimmiette.info quale fonte.
Il proprietario di letrescimmiette.info non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post e per quanto pubblicato negli articoli e nei contenuti inviati dai lettori stessi.
Ciascun commento,articolo o post inserito vincola l'autore dello stesso ad ogni eventuale tipologia di responsabilità... LEGGI TUTTO...

Le Tre Scimmiette Blog © Angri vista dagli Angresi | Vivi e Racconta la tua Città | All rights reserved. Developed by Ing. G. Barbella